Programma Elettorale

GIURISPRUDENZA

DIDATTICA

1) Rafforzamento infrastrutture digitali dell’Uniba: internet point in dipartimento con possibilità di utilizzare devices digitali forniti dall’università e un accesso ad internet ottimale, utilizzando, ampliando e ammodernando l’aula di informatica al secondo piano;
2) maggiore condivisione di materiali da parte dei docenti attraverso l’utilizzo delle piattaforme e-learning per garantire una condivisione dei saperi più veloce e utile per gli studenti;
3) garantire agli studenti versioni e-book gratuite o con prezzi calmierati di libri dei docenti;
4) eliminazione dei 3 voti più bassi ai fini del calcolo del voto di laurea ed estensione di tale misura anche per i fuoricorso;
5) reintroduzione dell’appello di ottobre in luogo del secondo appello di settembre;
6) inserimento di maggiori percorsi pratici all’interno del piano di studio:
cliniche legali: estensione criteri di accesso e attivazione di più cliniche legali;
laboratori: laboratori di applicazione del diritto e inserimento di corsi dedicati alla scrittura degli atti e simulazioni processuali;
–  didattica esperienziale: partecipazione a processi penali, civili e amministrativi;
7) formazione in università per studenti in ordine alle questioni di genere, LGBT+ e alle differenze attraverso anche lezioni tematiche e/o percorsi laboratoriali e di formazione giuridica su tali tematiche;
8) eliminazione test valutativo;
9) implementazione dei materiali didattici all’interno delle biblioteche con costanti aggiornamenti riguardo nuove edizioni;
10) possibilità di specializzazione del percorso di studi attraverso la scelta di indirizzi formativi specifici attraverso gli esami opzionali (es. giuslavoristico, pubblicistico, etc.);
11) revisione piano studi con esami sia obbligatori che opzionali più connessi all’attualità e al territorio;
12) miglioramento questionari sulla qualità didattica e istituzione di nquestionari sulle modalità di svolgimento degli esami;
13) calendarizzazione obbligatoria per esami con più di 50 iscritti;

TRIENNALI
1) Revisione piani di studi dei corsi di SSG e CONSLAV con redistribuzione
dei cfu e alleggerimento del carico didattico rispetto alle magistrali;
2) Aumento punti tesi da 6 a 8 parificando ai corsi magistrali.

POST LAUREAM

1) Miglioramento servizio job placement rendendolo maggiormente collegato allo sviluppo del territorio;
2) sportellistica formativa per la scrittura di un cv, gestione colloqui di lavoro, etc.;
3) orientamento in uscita a partire dal quarto anno per le LMCU e dal secondo per le triennali, verso le professioni legali, i concorsi pubblici e il mondo della ricerca;
4) accompagnamento dello studente nel passaggio tra università e mondo del lavoro attraverso servizio di counseling su richiesta, con professionisti dei settori lavorativi e altri laureati.

SPAZI

1) Miglioramento servizio job placement rendendolo maggiormente collegato allo sviluppo del territorio;
2) sportellistica formativa per la scrittura di un cv, gestione colloqui di lavoro, etc.;
3) orientamento in uscita a partire dal quarto anno per le LMCU e dal secondo per le triennali, verso le professioni legali, i concorsi pubblici e il mondo della ricerca;
4) accompagnamento dello studente nel passaggio tra università e mondo del lavoro attraverso servizio di counseling su richiesta, con professionisti dei settori lavorativi e altri laureati.